Testa della Sfinge della Passoliera

1 agosto 2018


La Testa della Sfinge della Passoliera, un bellissimo esempio di scultura in terracotta di età arcaica attualmente esposta presso il MArRC di Reggio Calabria e rinvenuta a Kaulonia agli inizi del Novecento, ritorna per la prima volta nel luogo di provenienza per essere esposta al Museo dell’antica Kaulon.

Il reperto fu rinvenuto da Paolo Orsi (1859-1935) nel sito della Passoliera (Monasterace – Rc) in fosse di scarico insieme a elementi architettonici di un santuario extraurbano demolito già in antico, costituito da più edifici databili tra fine VI e prima metà V sec. a.C.

Parti di questi elementi architettonici, caratterizzati dalla presenza di teste leonine dalla vivace policromia, oggi costituiscono un interessante settore espositivo del Museo archeologico di Kaulonia afferente al Polo Museale della Calabria.

La Testa richiesta in prestito è un bellissimo esempio di scultura in terracotta, policroma – forse elemento decorativo, forse offerta votiva – databile alla seconda metà del VI sec. a.C. e ha sempre affascinato i visitatori del museo reggino fin dai tempi della sua prima esposizione.

La sua importanza e il legame con il sito della Passoliera già documentato, nell’esposizione museale cauloniate, costituiscono un’opportunità importante per ammirare un reperto mai esposto nel territorio in cui fu rinvenuto.

Informazioni: Tel. 340.0742442