Sul relitto del ‘Po’: la tragedia della nave ospedale italiana Nel mare di Albania

Archeologia Viva n. 143 – settembre/ottobre 2010
pp. 28-33

di Mario Mazzoli

Fu affondata con un siluro in circostanze che solo alla fine della guerra furono almeno in parte chiarite: ecco le eccezionali immagini dell’imponente relitto dimenticato sul fondale della baia di Valona

Sono quasi quattro anni che la ASSO, nell’ambito delle attività del Dipartimento di Scienze umane dell’Università di Foggia, opera in Albania per ricerche subacquee su relitti navali antichi (i risultati compariranno su un prossimo numero di Archeologia Viva). Tra le indagini promosse dal “Progetto Liburna”, alcune hanno riguardato settori non propriamente archeologici ma comunque finalizzati a ricostruire la storia sul mare. In questo caso si tratta dell’esplorazione del relitto del Po, una nave ospedale italiana operativa all’inizio della seconda guerra mondiale. […]