Spagna. Città romane in Andalusia Dal 7 al 13 novembre 2017

Foto Creative Commons


1° giorno
Roma – Siviglia
In tarda mattinata partenza da Roma per Siviglia via Madrid.
All’arrivo trasferimento in albergo, cena e pernottamento in albergo a Siviglia.


2° giorno
Siviglia – Merida

Dopo la colazione in hotel. Partenza per Merida, dove si arriva in tempo per il pranzo in ristorante.
Nel pomeriggio inizio delle visite dei numerosi monumenti dell’antica Augusta Emerita, ora Patrimonio Mondiale dell’Unesco, anche nota come “piccola Roma”.
Il ricco patrimonio archeologico comprende l’acquedotto di San Lázaro di fronte all’antico Circo Romano; la Casa del Mitreo e il Centro Funerario dei Colombari, situati di fronte all’arena. Il Teatro Romano è situato vicino all’anfiteatro, tutt’ora in uso nei mesi di luglio ed agosto; il Tempio di Diana; l’acquedotto dei Miracoli è uno straordinario esempio della maestria ingegneristica dei romani, costruito per la fornitura di acqua a Emerita Augusta dalla cisterna di Proserpina che si trova a 5 km dalla città; il sito archeologico di Morerías è il più vasto sito di rovine romane in Spagna. Ha la più grande sezione di mura romane ancora in piedi con porte, cancelli e la camminata della guardia.  Al termine, cena e pernottamento in albergo a Merida.


3° giorno
Merida  – Siviglia

Prima colazione in albergo. La mattina visita al Museo Nazionale di Arte Romana, attraversato da un’antica strada romana scoperta durante la costruzione del museo. Il Museo espone oltre 35.000 manufatti di Emerita Augusta: dalle tombe e testimonianze della vita religiosa agli oggetti di vita quotidiana. Al termine rientro a Siviglia e nel pomeriggio, visita al Alcazar Reale di Siviglia: un complesso di palazzi circondati da mura di cinta. Fu Pietro I il Crudele a far ricostruire l’antico edificio d’epoca Almohade, adibendolo a residenza reale nel XIV secolo. Sebbene predominino lo stile mudejar e rinascimentale, presenta elementi di ogni epoca. Sistemazione in albergo, cena e pernottamento.


4° giorno
Italica e Siviglia

Prima colazione in hotel. La mattina trasferimento a Italica, fondata nell’anno 206 a. C. per iniziativa di Publio Cornelio Scipione l’Africano. Qui nacquero gli imperatori Traiano e Adriano. Italica godette di un periodo splendido che ne favorì lo sviluppo architettonico, con la costruzione di edifici pubblici come l’anfiteatro, le abitazioni che venivano decorate con pavimenti a mosaico, oltre ad ampie strade che collegavano i diversi quartieri.
Visita del sito archeologico e delle due splendide ville romane del Planetario e dei Passeri.
Al termine pranzo in ristorante.
Pomeriggio dedicato alla visita di Siviglia, a partire dal caratteristico Barrio di Santa Cruz con la Cattedrale e la sua famosa torre campanaria, la Giralda. Tempo permettendo, visita all’Archivio Generale delle Indie con 8 chilometri di librerie dove sono raccolti tre secoli di storia delle Americhe e dell’Asia (isole Filippine). Al termine, cena e pernottamento in albergo.


5° giorno
Baelo Claudia

Prima colazione in hotel. La mattina partenza per Baelo Claudia, prospera città romana, nata alla fine del II secolo a.C., sulle coste in prossimità dello stretto di Gibilterra. Nel sito si vedono le due arterie principali che si intersecano nel foro dove si trovano la curia, la basilica e gli edifici amministrativi della città, mentre nella parte bassa si trova il settore monumentale, con il teatro situato nella zona con maggior pendenza, per sfruttare al massimo l’inclinazione del terreno nella costruzione delle gradinate. Si conservano ancora le antiche fabbriche di salagione, il famoso garum, che resero famosa Baelo Claudia, così come il mercato, le terme e uno dei tre acquedotti della città. Pranzo in ristorante in corso di visite. Al termine rientro a Siviglia. Cena e pernottamento in hotel.


6° giorno
Antequera e Carmona

Prima colazione in hotel. Partenza per Antequera nal cuore dell’Andalusia, dal ricco centro storico composto da numerosi monumenti ed edifici e siti archeologici alcuni dei quali risalgono all’Età del bonzo come il Dolmen de la Cueva de Menga. Nel centro storico, visita a palazzo di Nájera (XVIII secolo) che oggi è sede del museo municipale dove sono stati raccolti numerosi reperti provenienti dai siti romani presenti in città. Pranzo in ristorante e partenza per per il rientro.
Lungo il percorso sosta a Carmona, città che si distingue per la sua monumentalità e per l’impronta lasciata dalle diverse culture che l’hanno abitata. Nella zona si stabilirono romani e arabi, due civiltà che lasciarono tracce nel patrimonio monumentale della città: la cinta muraria, e l’Anfiteatro sono d’origine romana come pure la Necropoli (I secolo a.C.), situata nella periferia della città. All’interno delle antiche mura, il quartiere storico di Carmona ha conservato l’aspetto di una medina araba e le sue strade ospitano begli esempi d’architettura civile e religiosa.
Al termine della passeggiata, rientro a Siviglia. Cena e pernottamento in hotel.


7° giorno
Siviglia – Roma

Prima colazione in hotel. In mattinata trasferimento in aeroporto per il volo di rientro a Roma, via Madrid.

N.B. Per motivi di ordine operativo e organizzativo le visite e le escursioni possono subire modifiche nell’ordine di effettuazione, ma non nel contenuto.


Quote individuali di partecipazione in camera doppia € 1.550

  • Partenze da altre città: su richiesta
  • Supplemento singola € 235
  • Tasse aeroportuali soggette a riconferma € 75
  • Garanzia viaggio sereno: € 65 in doppia/€ 74 in singola (obbligatoria; pacchetto assicurativo comprensivo di copertura assistenza medica e spese annullamento)
  • Spese apertura pratica € 40
  • Pacchetto entrate ad oggi (da consegnare all’accompagnatore): € 55

La quota comprende:

  • volo di linea da Roma in classe economica con cambio aeromobile a Madrid
  • tutti i trasferimenti e visite con mezzi di trasporto privati per il gruppo
  • sistemazione in albergo categoria 4 stelle in camere doppie con servizi privati
  • tutti pasti a partire dalla cena del giorno d’arrivo fino alla prima colazione del giorno di partenza
  • presenza di un archeologo italiano per lezioni e incontri durante il viaggio
  • visite con guide locali parlanti italiano
  • assicurazione medico-bagaglio
  • set da viaggio

La quota non comprende:
tasse aeroportuali, bevande ai pasti, entrate a siti e monu-menti menzionati, garanzia viaggio sereno a copertura spese annullamento, mance (circa € 30 da consegnare all’accompagnatore in loco), extra personali e tutto quanto non espressamente indicato alla voce “la quota comprende”.

Partecipanti: minimo 15 persone


Informazioni e prenotazioni
Agenzia Viaggi Rallo
Piazza Ferretto 4 
- Mestre (Ve)
041.980860
agenziaralloweb@agenziarallo.it
www.agenziarallo.it

Scheda tecnica e condizioni assicurative riportate sul sito www.agenziarallo.it