News

Giovannangelo Camporeale: Massa Marittima lo ricorda

Tutto sugli Etruschi

 Il Museo Archeologico di Massa Marittima, intitolato dal 2019 al professor Giovannangelo Camporeale (1933-2017), partecipa anche quest’anno alle “Giornate degli Etruschi” organizzate dal Consiglio Regionale della Toscana proponendo un incontro scientifico per ricordare il grande etruscologo, con la partecipazione di Archeologia Viva.

Il professor Camporeale con il collega Stefano Giuntoli al Lago dell’Accesa 

L’appuntamento è per il 25 e 26 settembre presso il Palazzo dell’Abbondanza e, dati i limiti di capienza dovuti alle normative covid, sarà possibile partecipare anche da remoto.

Il momento dell’intitolazione del Museo di Massa a Camporeale con il sindaco Marcello Giuntini, la signora Elena Fozzer Camporeale e la figlia Elisa.

Tracce di vita antica 

Etruria Felix: produzione, trasformazione e consumo delle risorse alimentari nei territori etruschi il titolo scelto per questa V edizione. Un tema particolarmente interessante perché permette di valorizzare la vita quotidiana degli Etruschi, argomento peraltro molto caro a Camporeale che, non a caso, negli anni Ottanta del secolo scorso decise di scavare l’abitato nei pressi del Lago dell’Accesa anziché dedicarsi alla ricerca (senz’altro più eclatante dal punto di vista dei ritrovamenti) all’interno di necropoli e aree funerarie.

Nell’ambito della due giorni si potrà dunque sapere di più sul consumo di cibi e bevande al tempo degli Etruschi, ma anche sugli apporti greci allo sviluppo della viticultura etrusca o comprendere meglio il valore della pesca nei sistemi di autorappresentazione funeraria e farsi un’idea di come poi il diritto romano avrebbe regolato le attività della pesca.
Scarica il programma

Convegni e visite

Domenica 26 settembre durante la seconda giornata sarà possibile inoltre visitare il Museo Archeologico Giovannangelo Camporeale, riaperto al pubblico nel luglio scorso dopo un sistematico riallestimento, e l’insediamento etrusco all’Accesa.

Il meglio del’Etruscologia

Fanno parte del Comitato scientifico: Luciano Agostiniani, Università di Perugia; Biancamaria Aranguren, archeologa, ex funzionario Soprintendenza Archeologica; Stefano Bruni, Università di Ferrara (che ha messo a disposizione la collana Musai da lui diretta per la Casa Editrice ETS (Pisa) nella quale ospitare gli atti); Stefano Casciu, Direttore Polo Museale della Toscana; Luigi Donati, Lucumone dell’Accademia Etrusca di Cortona; Stefano Giuntoli, ex direttore degli scavi al lago dell’Accesa; Adriano Maggiani, Vice Presidente dell’Istituto Nazionale di Studi Etruschi e Italici; Matteo Milletti, funzionario Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio delle Provincie di Siena Grosseto e Arezzo; Giuseppe Sassatelli, Presidente dell’Istituto Nazionale di Studi Etruschi e Italici; Giovanni Uggeri, Università La Sapienza (Roma).

L’etruscologo Luigi Donati, attuale Lucumone di Cortona, e una delle ultime apparizioni pubbliche dell’etruscologo Mario Torelli ( 1937-2020)

Info: accoglienzamuseimassa@gmail.com
0566. 906366

Scarica il programma


Foto apertura: Il professor Giovannangelo Camporeale al Lago dell’Accesa con l’etruscologo Stefano Giuntoli