News

Comunicazione dei Beni Culturali: a tourismA si premiano i migliori

23 gennaio 2023


Chi ben comunica…

Si chiama “Archeological & Cultural Tourism Award” (ACTA) il nuovo premio giornalistico del Gruppo Italiano Stampa Turistica dedicato al turismo culturale con le sue eccellenze nazionali e internazionali.
Nato da un’idea di Clara Svanera in collaborazione con Toscana Promozione Turistica, per favorire il rispetto, la valorizzazione, la fruizione e comunicazione dei beni culturali di tutto il mondo, il prestigioso riconoscimento verrà assegnato il 26 marzo durante la IX edizione di tourismA nel grande auditorium del Palacongressi di Firenze.

Spiega Clara Svanera (nella foto sopra): «Il turismo culturale nasce dalla voglia del viaggiatore di conoscere a fondo il territorio e tutto quello che offre a 360 gradi partendo dai siti archeologici e monumentali passando per la gastronomia e la cultura cosiddetta da vivere. Turismo e cultura, sono per loro natura vicini, ma finora piuttosto lontani nella comunicazione.  Ecco il perché dell’importanza di questo premio che da subito ha considerato tourismA la cornice ideale».

Il Gruppo italiano stampa turistica

Commenta Sabina Talarico, Presidente Gist (Gruppo italiano stampa turistica): «Siamo molto felici di poter inaugurare questo nuovo premio dedicato al turismo culturale. È perfettamente in linea con la nostra missione ovvero il rispetto e la valorizzazione, la fruizione e la comunicazione dei beni culturali di tutto il mondo. Lo sviluppo corretto e sostenibile dei sistemi turistici deve essere una assoluta priorità».

Sabina Talarico  – Presidente Gist (Gruppo italiano stampa turistica) 

Il Premio – La giuria

I progetti candidati saranno valutati dalla giuria del Premio, composta da un team di giornalisti esperti di cultura e archeologia del GIST.
Alla presidente Clara Svanera sarà affiancata la giuria, di cui fanno parte i soci GIST: Tullio Bernabei, Antonella Colicchia, Ada Mascheroni, Enrico Netti, Silvana Rizzi, Paola Scioli e Manuela Stefani.

Il Premio – Le categorie

Le categorie premiate sono 4, alle quali si aggiunge un Premio speciale. Ciascuna categoria una doppia sezione: Italia ed Estero.
– Servizio giornalistico
– Museo
– Sito archeologico
– Sito UNESCO
– Premio speciale
attribuito alla persona che si sia distinta per la divulgazione o il sostegno, scientifico o artistico o progettuale, del patrimonio culturale italiano o internazionale.

Il Premio – Tempi e modalità di partecipazione 

Premio GIST ACTA  (scarica il bando)

I candidati al Premio GIST ACTA – Archeological & Cultural Tourism Award dovranno inviare entro e non oltre il 10 febbraio 2023 a csvanera@gmail.com una scheda del Progetto per il quale si intende concorrere, specificando:
– per quale delle 4 categorie è espressa la candidatura
– denominazione del giornalista/bene che si intende candidare
– nazione, luogo o territorio di riferimento
– soggetto responsabile del bene/sito
– descrizione della candidatura presentata (max 2000 battute)
– sito web di riferimento pagina Facebook | Instagram | YouTube
– Ente o Azienda, nome di un referente, email, telefono

Informazioni

Segreteria del Premio ACTA: actaaward@gmail.com
Tel. +39 329. 2554185