archeocineMANN – Festival Cinema Archeologico di Napoli Dal 2 al 5 dicembre 2020 - diretta streaming

archeocineMANN
Festival Internazionale del Cinema Archeologico di Napoli

Dal 2 al 5 dicembre 2020 – diretta streaming
Dal 6 al 10 dicembre 2020 – repliche on demand

Napoli – Museo Archeologico Nazionale 


MERCOLEDì 2 DICEMBRE 2020
Napoli – Museo Archeologico Nazionale

ore 10 • premio MANN

“Olimpia, alle origini dei Giochi”
Nazione: Francia – Regia: Olivier Lemaitre – Durata: 52’
Consulenza scientifica: Louvre, Olympia museum, ACTA reconstitution ancient sports
Produzione: Sequana média, Kalisté Productions
Santuario religioso e centro sportivo, Olimpia fu, per quasi mille anni, sede dei giochi più prestigiosi dell’antica Grecia. Gli archeologi hanno indagato gran parte del sito e rinvenuto grandi quantità di ceramiche dipinte che rappresentano gli atleti. Ma queste scene sono una rappresentazione accurata della realtà? Utilizzando ricostruzioni e immagini tridimensionali, il documentario riporta in vita le meraviglie passate di Olimpia e immerge lo spettatore nel cuore dei celebri Giochi.

“Apud Cannas”
Nazione: Italia – Regia e supervisione 3D: Francesco Gabellone  – Durata: 16’
Consulenza scientifica: Marisa Corrente
Produzione: Segretariato regionale del MiBAC per la Puglia; in consegna al Polo Museale della Puglia – MiBACT
Realizzazione: Technè s.a.s. di Maria Chiffi & Co. -Progetto: D. Campanile
La battaglia di Canne, la Battaglia per eccellenza, studiata dai militari di ogni tempo per una strategia bellica che ha fatto scuola, viene descritta da molti autori, ma con notevoli differenze di vedute. In questo film animato, su base 3D, lo studio diretto delle fonti viene coniugato con l’uso di tecnologie avanzate, per rappresentare e comunicare l’evento, i protagonisti, le condizioni politiche e sociali dell’epoca.

ore 15 • MANN fuori concorso

La genesi del MANN.Un viaggio con il Cartastorie
Produzione: MANN
Realizzazione: Fondazione Il Cartastorie
Regia: Damiano Falanga

“Alcubierre. Scavando tra le carte”
“Il passeggero artista” 
“Il tempo dell’Impero” 
“Venuti. Le stanze vuote”
Altre produzioni MANN

Thalassa. Il Racconto – Trailer
Regia: Antonio Longo
Testi: Antonio Longo – Salvatore Agizza
Produzione – Teichos/ Servizi e Tecnologie per l’Archeologia

ore 16 • premio MANN

“Gladiatori, il ritorno”
Nazione: Francia – Regia: Emmanuel Besnard, Gilles Rof -Durata: 26’
Produzione: Cyrille Perez, Gilles Perez
Oltre quindici secoli dopo la loro scomparsa, i gladiatori sono tornati nell’anfiteatro di Arles in Francia, con combattimenti e corsi di formazione. Promotore di questo ritorno è l’esperto di arti marziali Brice Lopez, che da vent’anni dedica la sua vita a ricostruire meticolosamente le regole e il contesto di queste antiche “battaglie”. Con il suo team Lopez offre ai ricercatori e al pubblico una nuova visione, lontana dalle fantasiose versioni hollywoodiane, di quello che è stato il primo grande spettacolo nella storia dell’umanità.

• Incontro / Intervista
Patrizia Piacentini ordinario di Egittologia e Archeologia egiziana all’Università degli Studi di Milano

prima nazionale
“Il mondo di Cheope”
Nazione: Francia – Regia: Florence Tran – Durata: 52’
Produzione: Gedeon Programmes
Consulenza scientifica: P. Tallet, F. Burgos, Y. Gourdon, O. Lavigne, R. Enmarch, M. Lehner, C. Malleson, E. Laroze, S. Marchi, E. Meneï
Piramide di Cheope. La grandiosità dell’edificio affascina e suscita le spiegazioni più irrazionali (alieni, società segrete…). La maggior parte di queste teorie si fondano sulla negazione pura e semplice di due secoli di ricerca scientifica. È il momento di raccontare la ricerca vera, l’indagine condotta dagli egittologi: esporre i fatti, mostrarli, fornire le chiavi di lettura che permettano di coinvolgere, allo stesso tempo, la passione e lo spirito critico degli spettatori.


GIOVEDì 3 DICEMBRE 2020
Napoli – Museo Archeologico Nazionale 

ore 10 • premio MANN

“Mesopotamia in memoriam: appunti su un patrimonio violato.
La stagione dei grandi Imperi”
Nazione: Italia – Regia: Alberto Castellani – Durata: 60′
Produzione: Alberto Castellani per MediaVenice Comunicazione
Consulenza scientifica: Paolo Matthiae,Daniele Morandi Bonacossi, Franco DAgostino, Paolo Brusasco, Massimo Vidale
Indagine su alcuni fondamentali ritrovamenti archeologici awenuti, nel corso dell’Ottocento, nell’attuale territorio iracheno. Un’occasione per raccontare una stagione di grandi scoperte e disegnare i profili di Paul Emi/e Botta, lo scopritore di Dur Sarrukin, di Henry Layard che portò alla luce Nimrud e Ninive e di Robert Koldewey,  lo scopritore di Babilonia. L’indagine archeologica si accompagna alla documentazione dell’attuale stato dei siti iracheni dopo i danni operati dall’ISIS e non solo.

 

ore 15 • MANN fuori concorso

La genesi del MANN.Un viaggio con il Cartastorie
Produzione: MANN
Realizzazione: Fondazione Il Cartastorie
Regia: Damiano Falanga
“Alcubierre. Scavando tra le carte”

“Il passeggero artista” 
“Il tempo dell’Impero” 
“Venuti. Le stanze vuote”
Altre produzioni MANN

Thalassa. Il Racconto – Trailer
Regia: Antonio Longo
Testi: Antonio Longo – Salvatore Agizza
Produzione – Teichos/ Servizi e Tecnologie per l’Archeologia

ore 16 • premio MANN

prima nazionale
“Stonehenge – Un grande cimitero”
Nazione: Austria – Regia: Nick Gillam-Smith – Durata: 50′
Produzione: Terra Mater Factual Studios, Oxford Scientific Films, in associazione con Channel 4
Stonehenge è rimasto un enigma per secoli.Adesso un team guidato dal rinomato archeologo Mike Parker Person ha fatto alcune straordinarie scoperte in grado di risolvere il più grande mistero della Preistoria. Sotto il sito di Stonehenge sono sepolti antichi corpi. Nel film l’équipe analizza 63 di questi individui, scoprendo così che facevano parte di una comunità elitaria di famiglie aristocratiche, cremati oltre 5000 anni fa. Il vero significato di Stonehenge viene rivelato quando Mike e il suo staff scoprono che le prime pietre posate sul sito erano segnacoli di queste tombe … Stonehenge era dunque originariamente un grande cimitero preistorico circolare, completamente diverso da quello che appare oggi.

• Incontro / Intervista
Giuliano Volpe archeologo e scrittore – Università di Bari

prima nazionale
“Gli ultimi segreti di Nazca”
Nazione: Francia – Regia: Jean Baptiste Erreca -Durata: 52′
Produzione: One Piane!
Consulenza scientifica: Aicha Bachir Bacha
Nel sud del Perù, ai piedi della catena montuosa delle Ande, i Nazca costruirono città e disegnarono un’immensa rete di linee geometriche e geoglifi. Chi rappresentavano queste figure enigmatiche visibili solo dal cielo e qual era il loro significato?  Un team di archeologi di tutto il mondo sta sfruttando le ultime tecnologie per scoprire uno dei più grandi segreti dell’umanità. Le loro ultime campagne di scavo hanno portato alla luce nuove mummie, tessuti favolosi, ceramiche e misteriosi teschi allungati…

ore 20:45 • Speciale Giovedì Sera al MANN

“La Signora Matilde. Gossip dal Medioevo”
Nazione: Italia – Regia: Marco Melluso, Diego Schiavo –  Durata: 50′
Produzione: POPCult di Giusi Santoro
Documentario e finzione si mescolano in un film dai toni divertenti che racconta vicende, successi e gossip di Matilde di Canossa, una delle donne più potenti e glamour del passato. Il film intende raccontare la Storia e i suoi protagonisti in un’ottica nuova e con un taglio ironico, con l’obiettivo  di coinvolgere e avvicinare il grande pubblico, anche quello più giovane. Una brillante interpretazione di Maurizia Giusti (Syusy Blady) che insieme ai registi ha vinto il premio“R. Francovich”2018 per la divulgazione  del Medioevo.

• Interviene Syusy Blady (Maurizia Giusti) autrice conduttrice televisiva e “turista per caso”


VENERDì 4 DICEMBRE 2020
Napoli – Museo Archeologico Nazionale 

ore 10 • premio MANN

“Mostri e miti”
Nazione: Germania – Regia: Carsten Gutschmidt – Durata: 52′
Produzione: Iris Schaeffer-Flechtner, NFP neue film produktion GmbH
I draghi sono i mostri più importanti di tutti i tempi. In Europa erano stati un ritratto del male fin dal Medioevo. Nei paesi orientali rappresentano fortuna e potere. È possibile che sia davvero esistita una specie come questa? l.:.équipe del film va alla ricerca delle tracce dei draghi nel corso del tempo. Incontriamo anche uno scienziato che afferma di aver trovato ossa di veri unicorni, mentre la superstar Johnny Depp riferisce della sua lotta con un mostro moderno chiamato Chupacabra. Testimoni oculari descrivono la bestia come un crudele succhiasangue. Il documentario utilizza metodi scientifici per rintracciare la verità nascosta dietro questi miti, mentre le animazioni elaborate riportano in vita i mitici mostri.

ore 15 • MANN fuori concorso 

La genesi del MANN. Un viaggio con il Cartastorie 
Produzione: MANN
Realizzazione: Fondazione Il Cartastorie
Regia: Damiano Falanga
“Alcubierre. Scavando tra le carte”
“Il passeggero artista”
“Il tempo dell’Impero” 
“Venuti. Le stanze vuote”
Altre produzioni MANN

Thalassa. Il Racconto – Trailer
Regia: Antonio Longo
Testi: Antonio Longo – Salvatore Agizza
Produzione – Teichos/ Servizi e Tecnologie per l’Archeologia

ore 16 • premio MANN

prima nazionale
“Le ultime ore di Pompei”
Nazione: Francia – Regia: Pierre Stine – Durata: 90′
Produzione: Stéphane Milliere/Gedeon Programmes – Consulenza scientifica: Massimo Osanna
Pompei è il più grande e rinomato sito archeologico al mondo. Nel 2018 e 2019 vi hanno lavorato importanti missioni archeologiche per indagarlo e salvaguardarlo: si tratta degli scavi più estesi mai effettuati negli ultimi settant’anni. Affreschi vividi, case maestose, tragici destini fossilizzati dalla lava, testimonianze incise nella pietra, tesori inestimabili sono stati rinvenuti ai piedi del Vesuvio e hanno reso queste ricerche il più grande evento archeologico del XXI secolo. li documentario segue, grazie agli accessi esclusivi sul cantiere, oltre un anno di scavi che gettano nuova luce sulla città antica più celebre al mondo.


SABATO 5 DICEMBRE 2020
Napoli – Museo Archeologico Nazionale 

ore 11 

“Agalma”
Nazione: Italia – Regia: Doriana Monaco – Durata: 54′
Produzione: Antonella Di Nocera, Lorenzo Cioffi
Il documentario, selezionato alle Giornate degli Autori di Venezia 77,  è il frutto di un lavoro di tre anni. Agalma racconta ciò che accade ogni giorno negli ambienti del MANN, soffermandosi sulla quotidianità dei lavoratori alle prese con interventi delicatissimi di restauro e allestimento. Le opere, che vivono e vibrano da secoli, sono protagoniste e attrici di questa grande lavoro umano.

ore 16 • premio MANN

“Persepoli, il paradiso persiano”
Nazione: Francia – Regia: Angès Malia, Raphael Licandro – Durata: 26′
Produzione: Christie Malia – Consulenza scientifica: Sébastien Gondet
Sugli altopiani iranici si trova la culla di una delle più grandi civiltà di costruttori dell’antichità: i Persiani. Qui hanno edificato un capolavoro di architettura: Persepoli. Fino a oggi si pensava che il sito si limitasse alla sua terrazza imponente. Ma le recenti scoperte dell’archeologo italiano Pierfrancesco Callieri e del suo collega iraniano Alireza Askari Chaverdi rivelano uno scenario diverso, quello di una città tra le più ricche del mondo antico: un Eden tra le montagne persiane.

• Incontro/ Intervista
Pierfrancesco Callieri ordinario di Archeologia dell’Iran preislamico all’Università di Bologna – ISMEO

• Cerimonia di consegna del Premio MANN Napoli 2020
seconda edizione

fuori concorso
“Scritto sulla pietra”
Nazione: Iran – Regia: Farhad Pakdel  – Durata: 17′
Consulenza scientifica: Mohammad Reza Aslani – Produzione: Davoud Samavati
Lingua: persiano – Sottotitoli: italiano
Una giovane donna chiede a un famoso scultore di Shiraz (Iran) di creare una lapide unica per la tomba
di suo padre. Suo fratello è tornato a casa dopo molti anni per l’anniversario della morte del genitore. Vanno a visitare siti e monumenti storici. Mentre percorrono la via della memoria, notano come le tracce del passato vivano sula pietra.


INFORMAZIONI:

Servizio Educativo MANN
+39 0814422328/329
man-na.comunicazione@beniculturali.it

www.museoarcheologiconapoli.it
www.firenzearcheofilm.it

Firenze Archeofilm – Archivio cinematografico
Direttore artistico Dario Di Blasi
Direttore editoriale Giuditta Pruneti
Conduttrice del Festival Giulia Pruneti
Edizioni video Fine Art Produzioni srl – Augusta (Sr)
Coordinamento generale Piero Pruneti

Direttore MANN
Paolo Giulierini

Coordinamento e organizzazione Servizi Educativi MANN 
Lucia Emilio ed Elisa Napolitano

Ufficio Stampa e Comunicazione MANN Antonella Carlo